Cenni storici

La nascita ufficiale dell’AFDS di Pordenone risale al 1972, quando questioni di opportunità suggerirono di creare una nuova Associazione, dotata di proprio statuto ed autonomia, che raggruppasse le Sezioni della Destra Tagliamento, fino ad allora inserite nell’AFDS di Udine.

Tuttavia già nel 1958 erano sorte anche nel nostro territorio le prime Sezioni della Associazione Friulana Donatori di Sangue, fondata in quell’anno da Giovanni Faleschini ed altri, tra cui lo spilimberghese Evaristo Cominotto, indimenticabile "padre" del movimento dei Donatori della nostra Provincia.

Nel 1965 le Sezioni esistenti sul nostro territorio, a quel tempo parte integrante della Provincia di Udine, erano 16; da quell’anno e fino al 1972 esse, in dipendenza dalla costituzione del Circondario prima, e dalla nuova Provincia di Pordenone poi, beneficiarono di autonomia organizzativa ed organi paralleli a quelli di Udine.

L’atto notarile dell’8/7/72 sancì la nascita dell’AFDS di Pordenone, dotandola di uno statuto che confermava i principi ispiratori, le finalità sociali, la democraticità della struttura, il territorio di operatività, mantenendo la vecchia denominazione e l’emblema.

Al momento della sua costituzione, nel 1972, l’Associazione contava 32 Sezioni. Evaristo Cominotto fu confermato alla presidenza, carica che mantenne fino al 1978. Il notevole sviluppo che l’AFDS aveva avuto fino ad allora, continuò anche negli anni successivi, sotto le Presidenze di Mario Pollastri e Bruno Zavagno. Le Sezioni raggiunsero il numero massimo di 43. Molteplici sono state le attività poste in essere nel corso degli anni, sia dalla Sede provinciale che dalle Sezioni.

Tra queste ricordiamo il Congresso provinciale, manifestazione pubblica che puntualmente si svolge nel mese di ottobre di ogni anno nelle varie località della Provincia. Per molti anni, da quando iniziò ad operare, l’AFDS è stata ospitata presso l’Ospedale Civile di Spilimbergo. Nel 1991, a causa di una ristrutturazione del complesso ospedaliero, la sede sociale ed operativa dell’Associazione è stata trasferita presso alcuni locali messi gentilmente a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Spilimbergo presso il palazzo Lepido, prestigioso edificio situato nel cuore del centro storico della Città. Successivamente l'Associazione ha avuto sede il Via Marconi 16 (edificio ex-Saub).  

Attualmente l’Associazione ha sede in Spilimbergo in via Udine, 1, ancora in locali gentilmente concessi dall’Amministrazione Comunale. Oggi l’AFDS conta circa 8000 Donatori iscritti.