Festa del donatore a san odorico 17-10-2010


IL BRUTTO TEMPO NON E’ RIUSCITO A ROVINARE LA FESTA DEL DONATORE DI DOMENICA 17 OTTOBRE DELLE SEZIONI DI SAN ODORICO, DI SACILE E DI SAN MICHELE . SONO STATI FESTEGGIATI I 35 ANNI DI ATTIVITA’ DELLA SEZIONE AFDS DI SAN ODORICO.
SI E’ INIZIATO CON LA SANTA MESSA IN PARROCCHIA , CELEBRATA DAL PARROCO DON LIVIO TONIZZO CON IL DIACONO GUIDO STELLA . DURANTE L’OMELIA IL PARROCO HA RICORDATO E SOTTOLINEATO IL VALORE DEL DONO DEL SANGUE DONO SPESSO SILENZIOSO, CHE NON COSTA NIENTE, MA INDISPENSABILE ED INSOSTITUIBILE.
LA SANTA MESSA E’ STATA INOLTRE ALLIETATA DALLA PARTECIPAZIONE DEI CORI DI SAN ODORICO , CAMOLLI –CASUT E CAVOLANO RIUNITISI PER L’OCCASIONE.
AL TERMINE E’ STATO POSTO UN MAZZO DI FIORI IN RICORDO DEI DONATORI DEFUNTI,ALL’INTERNO DELLA SCUOLA MATERNA DOVE C’E’ UNA LAPIDE A MEMORIA DELLE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO DEL 4-11-1944 .
A SEGUITO NEL SALONE PARROCCHIALE IL PRESIDENTE DELL’ AFDS DI SAN ODORICO LUCIO CEOLIN DOPO AVER RIVOLTO IL SALUTO DI BENVENUTO A TUTTE LE AUTORITA’ PRESENTI E AI DONATORI, HA RIASSUNTO BREVEMENTE LA STORIA DELL’ ASSOCIAZIONE DALLA SUA NASCITA.
PAROLE DI SALUTO E DI INVITO AL DONO DEL SANGUE SONO STATE ESPRESSE SIA DAL SINDACO ROBERTO CERAOLO CHE DAL VICEPRESIDENTE AFDS PROVINCIALE IVO BAITA
L’AUSER DI SACILE RAPPRESENTATA DAL SIGNOR ENRICO MARCHIO’, RICONOSCENTE PER L’ATTIVITA’ SVOLTA DALLA SEZIONE IN QUESTI ANNI, HA DONATO A LUCIO CEOLIN ,CHE HA PARTICOLARMENTE GRADITO,IL LOGO DELLA SEZIONE AFDS DI SAN ODORICO REALIZZATO IN LEGNO CON PAZIENTE LAVORO DI TRAFORO DEL SIGNOR SALVATORE CLETO .
SONO STATI CONSEGNATI INFINE I DIPLOMI AI DONATORI BENEMERTI

PER CONCLUDERE E’ STATO CONDIVISO UN BUFFET CON TUTTI I PRESENTI.