23/05/2009 - Festa del Donatore

Sabato 23 maggio 2009 si è svolta la consueta “festa del donatore” che per quest’anno è stata programmata interamente a San Cassiano di Livenza.
È iniziata con l’incontro di tutti i Soci partecipanti, le Associazioni consorelle ospiti e le autorità invitate presso il piazzale del capannone dell’associazione della Festa del vino. Una volta formato il corteo, i partecipanti si sono diretti in chiesa per assistere alla Santa Messa celebrata da Don Carlo ed animata con i canti e l’offertorio dai ragazzi dell’Azione Cattolica di Brugnera.
Conclusa la Messa, dopo la tappa d’obbligo per la foto di gruppo alle porte della chiesa, tutti si sono radunati presso il salone dell’Associazione della Festa del vino dove si sono svolte le premiazioni dei Soci Donatori benemeriti, seguite dalla cena.
Prende prima di tutto la parola il Presidente di Sezione, Montagner Graziano, il quale illustra brevemente le attività svolte durante il 2008, le quali sono state: 12 gennaio collaborazione con la Pro.Loco per la realizzazione della serata del falò; 01 febbraio l’assemblea annuale dei soci donatori con abbinata la crostolata; 20 marzo serata medica a San Cassiano in collaborazione con l’Ass. Fondazione Biasotto con tema “Vaccini e prevenzione dei tumori del collo dell’utero da papiloma virus HPU; infezione trasmesse sessualmente”; 11 maggio festa del donatore; a giugno collaborazione con le Sezioni di Tamai e Maron per le attività nelle scuole medie; 29 giugno gita sociale a Ravenna; a luglio allestimento di uno stand presso la ProLoco, in occasione della sagra paesana; 07 settembre allestimento di uno stand a Villa Varda in occasione della festa delle associazioni organizzata dal Comune di Brugnera; 12 ottobre Giornata dell’Ambiente; 24 ottobre castagnata del donatore con rinnovo del Consiglio Direttivo; 24 e 25 ottobre Congresso Interregionale con presenza del Presidente Nazionale Fidas (il quale, entusiasta dell’accoglienza ricevuta, ha promesso di essere presente anche per il Congresso Provinciale che si svolgerà ad ottobre a Brugnera il prossimo anno); 22 ottobre incontro medico presso l’Ipsia di Brugnera e 04 dicembre incontro medico presso le scuole medie di Brugnera con argomento “Vaccini e prevenzione dei tumori del collo dell’utero da papiloma virus HPU; infezione trasmesse sessualmente”.
A proposito del rinnovo del Consiglio Direttivo di Sezione, il Presidente ringrazia in modo particolare: la Sig.ra Pessotto Natalina per il servizio svolto prima come Segretaria e poi come Vice-Presidente, importante spalla destra (e molte volte anche sinistra) del Presidente, sempre presente e disponibile; ed il Sig. Brait Angelo, Consigliere che ha prestato il proprio prezioso lavoro in modo costante e puntuale fin’ora rivestendo una carica ufficiale, e che adesso ha deciso di dare spazio alle nuove generazioni, pur rendendosi sempre disponibile sia fornendo preziosi consigli dati da una lunga esperienza di donatore e consigliere, sia continuando ad operare manualmente all’interno della Sezione.
Un grazie viene rivolto anche al nuovo Consiglio, il quale è partito “con il piede giusto”, stando attento soprattutto alle iniziative dedicate ai giovani donatori e non, i quali rappresentano il futuro della nostra Sezione.
Vengono poi elencate le attività in programma per l’anno 2009 (alcune delle quali già svolte) che sono le seguenti: 10 gennaio collaborazione con la Pro.Loco per la realizzazione della serata del falò; 15 gennaio incontro con i giovani fra i 18 ed i 28 anni di Brugnera e San Cassiano non donatori; 20 febbraio assemblea annuale dei soci donatori con abbinata la crostolata; 23 maggio festa del donatore a San Cassiano; a luglio giornata dedicata ai giovani donatori e non (si propone di fare il percorso San Candido-Lienz in bicicletta); a luglio allestimento di uno stand presso la ProLoco, in occasione della sagra paesana; a settembre allestimento di uno stand a Villa Varda in occasione della festa delle associazioni organizzata dal Comune di Brugnera; 11 ottobre Giornata dell’Ambiente; 23 ottobre castagnata del donatore; dicembre consegna della borsa di studio (per un importo totale di €uro 1.000,00 – che insegnanti ed alunni hanno scelto di reinvestire all’interno della scuola per le varie attività) ai studenti dell’IPSIA per il concorso per la realizzazione di un oggetto-ricordo da realizzare in occasione del 50° anno di fondazione della nostra Sezione (che sarà ad ottobre 2010 con il Congresso Provinciale).
A riguardo delle iniziative sopra riportate, il Presidente punta l’attenzione a quella svolta a gennaio per il coinvolgimento dei giovani del nostro Comune. La responsabile dei giovani della nostra Sezione, Da Frè Marianna, sta cercando di creare un gruppo di ragazzi (donatori e non) che hanno il piacere di stare insieme, condividendo momenti di divertimento e di dialogo. Nella serata del 15 gennaio si sono presentati una ventina di persone (non molti se si considera un totale di oltre trecento invitati), i quali si sono rivelati molto interessati sia all’idea di creare un gruppo di ragazzi ai quali piace stare insieme in modo semplice, sia alla donazione del sangue.
Prima delle premiazioni, viene fatto un breve resoconto dei risultati ottenuti dalla Sezione per l’anno 2008 (tutti i dati fanno riferimento al 31.12.08): i donatori iscritti sono 763 (260 donatori disponibili, 42 sospesi, 150 riposo definitivo, 92 deceduti, 72 cessati, 85 dimissionari, 62 trasferiti); i nuovi donatori sono stati 26; le donazioni ammontano a 423, ben 33 in più rispetto allo scorso anno (106 fatte dalle donne e 317 fatte dagli uomini); totale donazioni dall’inizio della vita della Sezione sono 9.388; i 19 donatori benemeriti sono:
diploma di benemerenza: Paro Graziella, Pessot Laura, Toffoli Martina, Segatto Paolo, Citton Fabio, Michielin Remo, Petrucco Umberto, Schiabello Luca, Vicenzotto Guido; Distintivo di bronzo: Bertola Lia, Fregonese Graziella, Gava Fernanada, Astolfi Giuseppe, Antonel Stefano, Condomitti Giuseppe; Distintivo d’argento: Carniello Franco, Dal Cin Carlo, Sandrin Giuseppe; Distintivo d’oro: Brait Angelo.
Il Presidente conclude il suo intervento ringraziando tutti i donatori per i traguardi ottenuti. Lo scorso anno si era lanciata la “sfida” di raggiungere e magari superare le 400 donazioni: obbiettivo più che raggiunto! Adesso viene rilanciata la proposta di arrivare (con la speranza di oltrepassare) il numero di 10.000 donazioni per i 50 di attività della Sezione che ricorreranno il prossimo 2010, anno nel quale la nostra Sezione ospiterà anche il Congresso Provinciale.